Provincia di Ascoli Piceno

Copia di Home Ambiente

Provincia di Ascoli Piceno
Provincia di Ascoli Piceno
Copia di Home Ambiente
Home Page » Copia di Home Ambiente
Icona freccia bianca

 

 PEC UFFICIO AMBIENTE
ambiente.provincia.ascoli@emarche.it

 


Nuova modulistica VIA

Con Deliberazione di Giunta regionale n. 1016 del 09/07/2012 è stata approvata la nuova modulistica per i procedimenti di Valutazione di Impatto Ambientale (VIA), verifica di assoggettabilità a VIA (screening) e definizione dei contenuti dello Studio di Impatto Ambientale (Scoping), nonchè il nuovo modello di certificato di assetto territoriale (C.A.T.).

- Istanza VIA (modello A)
- Avviso VIA su quotidiano (modello A1)

- Istanza di verifica di assoggettabilità (modello B)
- Avviso di verifica di assoggettabilità (modello B1)

- Istanza definizione contenuti del SIA (modello C)

- Certificato Assetto Territoriale (modello D)

- Informazioni utili per la compilazione


Istanza di avvio del procedimento di Valutazione di Impatto Ambientale (V.I.A.), ai sensi e per gli effetti del combinato disposto dell’art.23 del D.Lgs.152/2006, Parte Seconda e dell’art.12 della L.R. n.3 del 26/03/2012, della Ditta “Lupi Vincenzo s.r.l.” per il progetto denominato “IMPIANTO DI MESSA IN RISERVA (R13) E RECUPERO (R5) RIFIUTI NON PERICOLOSI”.

 

PUBBLICAZIONE AI SENSI DELL’ART.13 DELLA L.R. N.3 DEL 26/03/2012

Detta documentazione deve restare pubblicata sul sito della Provincia per gg.60 (sessanta) a far data dal 23 agosto 2012

 

Durante il periodo di deposito chiunque vi abbia interesse può prenderne visione e presentare all'autorità competente osservazioni e memorie scritte, anche fornendo nuovi o ulteriori elementi conoscitivi e valutativi.

SCARICA IL FILE COMPATTATO CONTENENTE I DOCUMENTI

 


Oggetto:Combinato disposto art. 8, Legge Regionale 26.03.2012, n.3, Deliberazione G.R. 1600/2004, e art. 20 Dlgs 152/2006

Richiesta di avvio procedura di verifica per Campagna di frantumazione di rifiuti inerti per mezzo di impianto mobile con capacita’ > 10 ton/giorno, presso impianto di messa in riserva della Ditta So.ca.da. s.r.l., avanzata dal Sig. Mannocchi Luigino in qualita’ di titolare dell’Impresa individuale Mannocchi Luigino con sede legale in Via Piagge, n. 3 Montalto delle Marche.
Detta documentazione deve restare pubblicata sul sito della Provincia per gg. quarantacinque (45)+ quattordici (14) a far data dal 09 agosto 2012.Durante il periodo di deposito chiunque vi abbia interesse può prenderne visione e presentare (in carta semplice) al Servizio osservazioni e memorie scritte relative al progetto depositato.
 

Scarica il file compattato (80mb)

 


TUTELA DELL'ARIA

 AVVISO

Si avverte che con l’entrata in vigore il giorno 1° ottobre 2011 del DPR n. 160/2010 “Regolamento per la semplificazione ed il riordino della disciplina sullo sportello unico per le attività produttive, ai sensi dell'articolo 38, comma 3, del decreto-legge 25 giugno 2008, n. 112, convertito, con modificazioni, dalla legge 6 agosto 2008, n. 133.”, è diventato obbligatorio per le imprese presentare le domande, le dichiarazioni, le segnalazioni e le comunicazioni concernenti le attività ed i relativi elaborati tecnici e allegati esclusivamente in modalità telematica al SUAP (sportello unico attività produttive) competente per il territorio in cui si svolge l'attività o è situato l'impianto.

Nel campo di applicazione del DPR n. 160/2010 ricadono “tutti i procedimenti che abbiano ad oggetto l'esercizio di attività produttive e di prestazione di servizi” pertanto, le relative istanze in materia di emissioni in atmosfera non possono più essere presentate alla Provincia di Ascoli Piceno ma devono essere presentate in via telematica al SUAP.

La Provincia di Ascoli Piceno rimane l’autorità competente allo svolgimento dell’endoprocedimento istruttorio ma, ai sensi dell’art. 4 comma 2 del DPR 160/2010, il SUAP emanerà l’atto finale e lo trasmetterà in forma telematica al soggetto richiedente.

La domanda di autorizzazione deve, comunque, essere redatta secondo i modelli approvati con Determina Dirigenziale N. 175/GEN del 23/01/2012; D.G.P. n. 108 del 31.03.2010 e D.G.P.n. 286 del 04/07/05.

Determinazione Dirigenziale n.175/GEN del 23.01.2012

Modulistica necessaria per l'istanza di rilascio delle autorizzazioni alle emissioni in atmosfera ai sensi dell'art.269 del D.Lgs. n.152/2006

 
Domanda di autorizzazione
Modelli: A, B, C, D, E, F, G, H, I, J, K, L e M
Comunicazione messa in esercizio
Comunicazione messa a regime
Comunicazione autocontrolli
Informativa art.13 d.Lgs. n.196/2003

 

Deliberazione della Giuinta Provinciale n.108 del 31.10.2010

D.Lgs. n.152/2006, Parte V, art.272

Disciplina delle autorizzazioni generali per le emissioni in atmosfera derivanti dagli impianti e dalle attività ricadenti nell'elenco di cui alla Parte II dell'Allegato IV delle Parte V del D.Lgs. n.152/2006

 
Deliberazione n.108 del 31.03.2010 - Autorizzazioni generali
Allegato I alla Deliberazione n.108 del 31.03.2010 - Autorizzazioni generali
Allegato II alla Deliberazione n.108 del 31.03.2010 - Modelli di domanda per avvalersi delle autorizzazioni generali per le emissioni in atmosfera drivanti dagli impianti e dalle attività ricadenti mell'elenco di cui alla Parte II dell'Allegato IV delle Parte V del D.Lgs. n.152/2006

 

Autorizzazione a carattere generale per impianti a ciclo chiuso di pulizia a secco di tessuti e pellami, escluse le pellicce, e di pulito lavanderie a ciclo chiuso, adottata con Deliberazione della Giunta Provinciale n.286/2005

Condividi questo contenuto

Il portale della Provincia di Ascoli Piceno è un progetto realizzato da Internet Soluzioni con la piattaforma ISWEB - Content Management Framework

Note legali - Privacy - Responsabile del procedimento di Pubblicazione

- Inizio della pagina -
Il progetto Provincia di Ascoli Piceno è sviluppato con il CMS ISWEB® di Internet Soluzioni Srl www.internetsoluzioni.it